fbpx
Giovedì, 29 Aprile 2021 08:59

Cosa cambia su Facebook con il nuovo ios 14.5?

Pochissimi giorni fa è stato rilasciato il tanto atteso quanto temuto ios 14.5 per tutti i possessori di iphone dal modello 6s e successivi.

Nel concreto, cosa cambia su Facebook e per gli inserzionisti l'avvento di ios 14.5?

La novità più importante riguarda il protocollo ATT (App Tracking Transparency Framework) un sistema di tracciamento interno delle app che permetteranno agli utenti di poter dare accesso o meno al salvataggio, alla condivisione e all'utilizzo dei loro dati di navigazione con lo scopo di inviare messaggi pubblicitari promozionale.

Ogni utente potrà decidere in totale libertà di consentire o meno se far raccogliere i propri dati di navigazione.

Apple ha disposto che ogni app sia molto chiara a riguardo, niente trucchetti per far in modo di "costringere" l'utente a consentire, pena il potenziale ban delle app e del relativo account sviluppatore.

Tutti gli sviluppatori, dovranno quindi implementare tale richiesta di consenso, chiara e trasparente, in tempi brevi sulle applicazioni.

La schermata di consenso si presenterà al primo accesso dell'app in una schermata iniziale, sotto forma di popup...piano piano tutte le app saranno aggiornate in tal senso.

Apple ha già dichiarato che sarà molto attenta a riguardo e non permetterà "giochetti" che costringeranno in qualche maniera l'utente a dare un consenso non realmente desiderato.

Per Apple la battaglia per la privacy dei dati degli utenti è diventata molto importante e continuerà a lavorare a riguardo.

Facebook ed instagram, che stanno dando battaglia ad Apple contro questa novità, hanno già iniziato ad avvisare gli utenti che il consenso dei dati servirà per inviare loro promozioni completamente mirate; in sostanza, Facebook ed Instagram cercando di "spingere" l'utente a fidarsi del loro lavoro, temendo, giustamente, un grossissimo crollo degli introiti che derivano dalla pubblicità.

E sono molte le app che vivono grazie alla pubblicità, tra cui i social network.

Apple come reagirà a questa "ribellione" da parte dei social? non si sa ancora, la battaglia è appena iniziata...chi avrà la meglio non si può ancora sapere, ciò che è certo è che Apple non si fermerà nel suo obiettivo di rendere l'iphone e le sue app sicure e rispettose della privacy degli utenti e dei loro dati di navigazione.

Cosa cambia, quindi, per gli inserzionisti, tutto ciò?

Sicuramente molti utenti saranno predisposti a non consentire il salvataggio dei propri dati e non potremo fare nulla a riguardo. Questo è poco ma sicuro.

Questo porta, quindi, agli inserzionisti una grossa difficoltà nel raggiungere tali utenti tramite campagne con pubblico personalizzato (con impostazioni di interessi...) e anche per remarketing e retargeting (raggiungere nuovamente clienti che hanno già interagito con il nostro sito o pagina social) 

Ciò causerà un grosso crollo degli introiti pubblicitari visto che moltissimi utenti possessori di iphone con ios 14.5 non potranno più essere raggiunti con le pubblicità.

Cosa faranno quindi gli inserzionisti a riguardo? 

Lo scopriremo con il tempo...di certo non si arrenderanno molto facilmente. Molte aziende pubblicitarie tra le più famose al mondo sono già alla ricerca di una contro mossa. 

Restiamo aggiornati!

Alla Prossima!