fbpx
Giovedì, 17 Marzo 2022 09:26

Advertising Programmatic, cos'è e come funziona

Advertising Programmatic, cos'è e come funziona? Quali sono le differenze tra la pubblicità programmatica e la pubblicità Display di Google?

Diciamo che per dare una definizione semplice e chiara dell'Advertising Programmatic possiamo parlare di "essere nel luogo giusto, al momento giusto" ma se dobbiamo parlare a livello più "professionale", cosa è questo Advertising Programmatic che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede nel settore pubblicitario online?

Advertising Programmatic, cos'è, esattamente?

L'AP (Advertising Programmatic) si basa solo ed esclusivamente sugli algoritmi che, in tempo reale, acquisiscono i dati sul comportamenti degli utenti, valutando il momento migliore per mostrare uno spot pubblicitario, proprio nel momento in cui l'utente si sta mostrando interessato a compiere un'azione.

Si tratta quindi di una compravendita di spazi pubblicitari automatici basati sul comportamento in tempo reale degli utenti e tale compravendita avviene tramite piattaforme adatte alla creazione e alla sponsorizzazione in tempo reale usando specifici algoritmi.

Come funziona quindi?

Ecco qui le tipologie di piattaforme che permettono di creare la Pubblicità "Programmatic"

DMP: “Data Management Platform”, sono le piattaforme che raccolgono i dati relativi il comportamento dell'utente e li ordinano in modo tale che possano essere utilizzati sia da chi vende gli spazi pubblicitari e sia da chi deve pubblicizzare.

DPS: "Demand-Side Platform", ovvero piattaforma lato domanda è la piattaforma con cui si acquistano proprio gli spazi pubblicitari, l'advertiser farà la sua offerta e raggiungerà il suo target.

SSP: "Supply-Side Platform" è la piattaforma che posiziona le pubblicità all'interno dei siti.

Tutte e 3 queste piattaforme lavorano costantemente e sempre in tempo reale. 

Ecco, riassumendo, su cosa si basa l'Advertising Programmatic:

Programmazione: All'interno della piattaforma adatta verrà creato il tuo messaggio pubblicitario, verrà stabilito il tuo target e selezionato il metodo di pagamento

Tempo reale: Pagherai solamente nel momento in cui sarà visualizzato il tuo messaggio pubblicitario, al momento giusto, al target giusto

Dati: La visualizzazione del tuo messaggio pubblicitario dipenderà dai dati del tuo target; la piattaforma analizzerà in tempo reale i movimenti e le intenzioni del tuo target fino a quando arriverà il momento giusto per mostrare loro la tua pubblicità.

 

Perché visualizziamo un messaggio pubblicitario anziché un altro dello stesso tipo?

Facciamo un esempio pratico

Siamo interessati a saperne di più di creme idratanti perché vogliamo liberarci delle rughette, iniziamo a cercare online e finiamo in un sito web che ha al suo interno degli spazi pubblicitari; Le informazioni e i dati che vengono raccolti in quel momento verranno gestite e verrà concesso lo spazio pubblicitario a chi in quel momento offre la sua migliore offerta economica (funziona proprio come un'asta, vince chi offre di più per mostrare la propria pubblicità).

Tutto questo processo che può sembrare infinito, in realtà dura davvero pochi secondi, proprio il tempo del caricamento della pagina che vuoi leggere.

   

I migliori tipi di pubblicità programmatica

Tra i migliori formati di pubblicità, risultano vincere i formati Video. Qui ti lascio il nostro articolo sul come creare un buon Video per la tua strategia di Marketing 

 

Ci sono differenze tra Advertising Programmatic e Pubblicità Display di Google?

A primo impatto sembrerebbero essere esattamente la stessa identica cosa, è comune infatti fare parecchia confusione tra le due modalità di pubblicità.

In realtà ci sono delle differenze ma queste differenze è possibile notarle esclusivamente da chi crea e gestisce le pubblicità e gli spazi pubblicitari, non lo notano sicuramente gli utenti.

Sicuramente la maggiore differenza è appunto la creazione e la gestione degli spot pubblicitari, la Pubblicità programmatica, come scritto sopra, viene gestita da piattaforme che raccolgono e usano i dati della navigazione degli utenti in tempo reale e solo per uno specifico target.

Si, anche le campagne display di Google lo fanno ma le Pubblicità programmatiche usano algoritmi molto più sofisticati e approfonditi, in sostanza, possono ottenere molti ma molti più dati sulla navigazione e sulle abitudini degli utenti, mostrando quindi le pubblicità ad un target molto più ottimizzato. 

E tali dati super ottimizzati possono diventare una grande arma in caso di campagne remarketing; potrai creare messaggi pubblicitari molto più "a misura di utente".

Una pubblicità più ottimizzata ti permette di raggiungere un migliore pubblico, più interessato a compiere un'azione e questo ti porterà anche a risparmiare in termini di costi pubblicitari.

 

Hai già avuto modo di provare l'Advertising Programmatic? Come ti sei trovato? 

Forse ti incuriosisce ma non sai da dove iniziare? Contattaci per parlarne insieme, noi di Blu Innovation Media possiamo aiutarti per raggiungere i tuoi obiettivi, ti basterà solamente cliccare qui.

Alla Prossima!